La mia famiglia, i #Croce, vengono dal Villaggio, poi Borgo Nuovo. Ho vissuto in un quartiere emarginato e reso ghetto. So cosa vuol dire vivere “etichettati”. Ieri sono andato ad incontrare di nuovo i residenti di Via Volturno in Borgo Roma. Lo chiamano “Il Bronx”. Buio, droga, sporcizia, siringhe, automobili-dormitorio. Altro che referendum. Altro che ruota panoramica. Altro che il salotto di Porta a Porta. Lascio alle istituzioni preposte 10 giorni. Poi prenderò queste persone e le porterò a manifestare i loro diritti. Una Verona migliore è possibile, ma deve partire da qui, dal popolo, dagli anziani che ieri con le lacrime mi hanno chiesto: “Dov’è finita la nostra bella Verona?”. Tornerà, lo prometto.

Print Friendly, PDF & Email