La notizia data dal Tg Gialloblù e l’indignazione dei tifosi nella lettera di M.C. e nei commenti apparsi su Facebook.

«Vogliamo dare voce al nostro glorioso Hellas anche a Roma. Sappiamo bene che le priorità del Paese sono altre, ci mancherebbe, ma sappiamo pure che spesso il nostro Verona – e con lui i suoi tifosi – sui media nazionali viene bistrattato. E a volte è giusto intervenire a livello istituzionale,anche per dare ancora più forza al già eccellente lavoro svolto dall’ufficio stampa della società. Un esempio? Quante menzogne sono state raccontate negli ultimi tempi sui nostri sostenitori, con un’inevitabile danno di immagine per tutta la città?». Così il deputato di “Fare!”, Matteo Bragantini. «Con la nascita dell’Hellas Club Montecitorio – che avverrà tra poche settimane e che naturalmente punta a coinvolgere il maggior numero di parlamentari veronesi (e non solo) di qualsiasi schieramento politico – intendiamo dunque mettere a servizio della gente l’amore e la passione per i nostri colori. Pur sapendo che il calcio è un gioco, anche se molto serio» conclude il deputato tosiano «sarà nostro dovere, in casi di particolare gravità, difendere la città di Verona, tutti i veronesi e i tifosi perbene dell’Hellas».

LETTERA APERTA ALL’ON. BRAGANTINI:

EGR. ONOREVOLE MATTEO BRAGANTINI, PUR ESSENDO IO IL PRIMO TIFOSO DEL VERONA, MI DOMANDO SE NELLE VESTI DI PARLAMENTARE LEI NON ABBIA DI MEGLIO A CUI PENSARE CHE A FONDARE UN HELLAS CLUB A MONTECITORIO.

AFFRONTI LE VERE PROBLEMATICHE DELLA CITTÀ SENZA PERDERE TEMPO IN “PROGETTI” CHE NON SERVONO A NIENTE SE NON AD ACCATTIVARSI LE SIMPATIE DEI TIFOSI SCALIGERI AL SOLO FINE DI OTTENERE VOTI.

FORZA! PER LO MENO PROVI AD IMPEGNARSI UN PO’ DI PIU’: SARÀ MICA TUTTA QUI LA POLITICA DEL “FARE!” DI CUI ANDATE FIERI LEI ED I SUOI AMICI.

CORDIALMENTE

MC

Print Friendly, PDF & Email